Lutto nel napoletano: Mario, infermiere, va in pausa caffè e muore all’esterno dell’ospedale

Lutto nel napoletano: Mario, infermiere, va in pausa caffè e muore all’esterno dell’ospedale

Il decesso a causa di un malore improvviso. La sua salma, dopo gli accertamenti del caso, è stata restituita alla famiglia per il funerale


GRAGNANO – Lutto a Gragnano, in provincia di Napoli, per l’improvvisa e prematura morte di Mario Taminto. Il 67enne – come riportato da napolitoday.it – è stato stroncato da un malore mentre stava andando al bar per una pausa caffè. Mario, noto infermiere, è morto proprio davanti all’ospedale. Immediati i soccorsi, ma purtroppo per lui non c’era già più nulla da fare.

Sul posto si sono presentati anche i Carabinieri. Mario, così come è stato accertato, è stato ucciso dal malore. La sua salma è stata restituita alla famiglia per il funerale.

Tanti i messaggi sui social per lui. Tra questi c’è quello di Carmine che scrive: “Quando ti chiamavo vecchio mi rispondevi sempre….’e povr a te! ‘O sceeeeee’, mi mancherai anche se parecchie volte facevamo scintille sei stato per me un grandissimo amico rip. Ora  stai vicino alla tua amatissima Rosa e sicuramente starai ridendo per quando continuo a chiamarti…. vecchio. Ti voglio bene, ciao”.