Villaricca, grave incidente frontale nella notte: Ciro è morto, aveva 34 anni

Villaricca, grave incidente frontale nella notte: Ciro è morto, aveva 34 anni

Il giovane poliziotto viaggiava in auto con la fidanzata quando si sono scontrati con una altra vettura proveniente dall’altro senso di marcia


VILLARICCA – Non ce l’ha fatta, Ciro Calcagno, il giovane coinvolto questa notte nel terribile incidente avvenuto in via Fermi a Villaricca. Ciro, 34 anni, di Melito, era un poliziotto in forza all’UPG della Questura di Napoli. La scorsa notte era in auto con la sua ragazza, Carla, anche lei trasportata in ospedale, quando per cause in via di accertamento si sono scontrati con un’altra vettura proveniente dal senso opposto di marcia.

Lo schianto è stato terribile – come testimoniano anche i danni delle auto – e le condizioni del giovane sono apparse subito gravi ai soccorritori che sono intervenuti dopo la segnalazione di alcuni residenti. Purtroppo, il suo cuore ha cessato di battere all’ospedale La Schiana di Pozzuoli dove era stato trasferito poco dopo essere arrivato al San Giuliano di Giugliano.

Le condizioni di Carla, fidanzata di Ciro, anche lei di Melito, invece, non destano preoccupazione come anche le condizioni della persona alla guida dell’altra auto con la quale la coppia si è scontrata questa notte.

Su quella strada sono tanti gli incidenti anche di grave entità. Più volte i residenti hanno chiesto l’intervento delle istituzioni per garantire maggiore sicurezza sull’arteria che collega i comuni di Giugliano e Villaricca.

I messaggi sui social

Sui social la notizia della morte del giovane ha scosso l’intera comunità melitese ed in tanti hanno voluto lasciare un ricordo sui social, come ha fatto Filippo che scrive: “Amavi la vita…amavi il tuo lavoro…amavi la tua città…amavi la tua donna… ieri mattina ci siamo sentiti per gli auguri di Natale e come ogni volta la chiamata si è conclusa con un abbraccione forte, occhio vivo e…Stamattina ho appreso la terribile notizia. Riposa in pace, amico mio: il tuo sorriso e la tua voce rimarranno impressi nel mio cuore”.

 

Villaricca, terribile incidente nella notte al confine con Giugliano: uomo in gravi condizioni