Ancora un grave lutto per il calcio italiano: è morto Gianluca Vialli

Ancora un grave lutto per il calcio italiano: è morto Gianluca Vialli

L’ex attaccante di Nazionale, Cremonese, Sampdoria, Juventus e Chelsea lottava con un tumore al pancreas da 5 anni


LONDRA – Gianluca Vialli è morto. Dopo Sinisa Mihajlovic e Pelé, un altro grande del calcio se ne va. Nato a Cremona il 9 luglio 1964, aveva 58 anni e lottava con un tumore al pancreas da 5 anni.

L’ultimo messaggio di Vialli

Il 14 dicembre l’ex attaccante della Nazionale aveva lasciato il ruolo di capo delegazione degli azzurri con un messaggio: “Al termine di una lunga e difficoltosa ‘trattativa’ con il mio meraviglioso team di oncologi ho deciso di sospendere, spero in modo temporaneo, i miei impegni professionali presenti e futuri. L’obiettivo è quello di utilizzare tutte le energie psico-fisiche per aiutare il mio corpo a superare questa fase della malattia, in modo da essere in grado al più presto di affrontare nuove avventure e condividerle con tutti voi. Un abbraccio”.

FONTE: CORRIEREDELLOSPORT.IT