Arzano, blitz dei Carabinieri in una fabbrica di scarpe: scatta la chiusura

Arzano, blitz dei Carabinieri in una fabbrica di scarpe: scatta la chiusura

Denunciato anche l’amministratore unico dell’azienda


ARZANO – Nel corso della mattinata di ieri, nell’ambito di uno specifico servizio, i Carabinieri della Tenenza di Arzano, coadiuvati da tecnici dell’ASL di Napoli Nord 2, hanno sottoposto a sequestro preventivo un’azienda arzanese che produce tacchi per scarpe. Nel corso del servizio, infatti, sono state rilevate alcune violazioni per quanto concerne le norme in materia di sicurezza sul lavoro, oltre che la mancanza di alcune autorizzazioni.

Per questi motivi i locali e i macchinari della predetta impresa sono stati sottoposti a sequestro con il conseguente deferimento in stato di libertà dell’amministratore unico dell’azienda.

COMUNICATO STAMPA