Bambini giocano “bollette” nella sala scommesse ma arriva la Polizia: sanzionato titolare

Bambini giocano “bollette” nella sala scommesse ma arriva la Polizia: sanzionato titolare

Il proprietario avrebbe dovuto impedire l’ingresso nel proprio esercizio di minori di anni 18


ERCOLANO – Ieri pomeriggio gli agenti del Commissariato di Portici-Ercolano hanno controllato un’agenzia di scommesse in corso Resina ad Ercolano dove hanno sorpreso due minori intenti ad eseguire giocate con vincite in denaro, pertanto hanno sanzionato il titolare per non aver impedito l’ingresso nel proprio esercizio di minori di anni 18 e per averne consentito la partecipazione ai giochi pubblici con vincita in denaro.
Ancora, i poliziotti hanno controllato un altro esercizio commerciale in corso Garibaldi a Portici dove sono stati identificati diversi avventori, alcuni di essi con precedenti di polizia, di cui uno è stato sanzionato amministrativamente  per detenzione di sostanza stupefacente per un personale poiché trovato in possesso di una bustina di marijuana.