Capodanno, il primo ferito per i botti: dito amputato e ferita all’occhio

Capodanno, il primo ferito per i botti: dito amputato e ferita all’occhio

Il giovane è ricoverato in ospedale


SAN TAMMARO (CASERTA) – È in provincia di Caserta il primo ferito per i botti di Capodanno. Si tratta di un ragazzo di circa 25 anni che ha dovuto subire l’amputazione di un dito della mano ed è rimasto gravemente ferito ad un occhio.

Il giovane, secondo quanto riporta “Ciò che vedo in città Santa Maria Capua Vetere”, è stato trasportato all’ospedale di Caserta dove è tutt’ora riciverato.

Seguiranno eventuali aggiornamenti.