Choc a Giugliano, nudo in auto davanti alla scuola molesta una minorenne: arrestato

Choc a Giugliano, nudo in auto davanti alla scuola molesta una minorenne: arrestato

L’uomo, che era in auto con pantaloni e mutande abbassate, è in attesta di giudizio e risponderà dei reati di atti persecutori e atti osceni in luogo pubblico


I Carabinieri della Stazione di Giugliano in Campania hanno arrestato un 36enne di origini colombiane. Già lo scorso dicembre l’uomo era stato visto più volte aggirarsi nudo in macchina nei pressi di un istituto scolastico superiore di Giugliano ed i Carabinieri stavano indagando sul caso. Erano pochi gli elementi a disposizione dei Carabinieri, almeno fino a qualche giorno fa, quando una 17enne chiede loro aiuto. E’ il 12 gennaio e l’uomo è nudo nella sua auto, si avvicina alla minorenne: “Sali, vieni con me!”, ma la ragazza ovviamente non l’asseconda e impaurita fugge e denuncia il fatto ai militari.

Ieri mattina l’ultimo episodio

All’uscita da scuola, la 17enne riconosce l’uomo. E’ nella stessa auto, e anche in questo caso è nudo. Con coraggio la liceale non si spaventa e chiama i Carabinieri. I militari subito raggiungono la ragazza che è lì ad aspettarli. A poca distanza, nella sua auto c’è il 36enne, i Carabinieri intervengono e lo arrestano. L’uomo, che era in auto con pantaloni e mutande abbassate,  è in attesta di giudizio e risponderà dei reati di atti persecutori e atti osceni in luogo pubblico.