Choc al Loreto Mare, guardie giurate aggredite con l’acido muriatico

Choc al Loreto Mare, guardie giurate aggredite con l’acido muriatico

A seminare il panico nel nosocomio napoletano, un extracomunitario


NAPOLI – Aggressione ai danni di tre guardie giurate da parte di un extracomunitario all’ospedale Loreto Mare di Napoli: dopo aver negato l’accesso ai reparti senza autorizzazione, le guardie sono state fatte oggetto del lancio di acido muriatico.

A riferirlo è il presidente dell’associazione nazionale guardie giurate Giuseppe Alviti.

“Una guardia è stata ferita alla mano e all’avambraccio destro e trasferita all’ ospedale Pellegrini mentre le altre due  bloccavano l’energumeno fino all’arrivo della Polizia di Stato che lo traeva in arresto”.

“La situazione è di una gravità assoluta è davvero allarmante – denuncia il leader dell’associazione nazionale guardie particolari giurate che sottolinea come sia una vera trincea lavorare in ospedale – tanto che ieri a Pozzuoli un’altra guardia giurata è stata aggredita brutalmente. Per tale motivo – conclude Alviti – bisogna militarizzare gli ospedali nella consapevolezza di donare sicurezza a tutti e non piangere morti bianche”.

Ansa