Choc nella notte della Befana a Napoli, ragazzino accerchiato e accoltellato da 7 coetanei

Choc nella notte della Befana a Napoli, ragazzino accerchiato e accoltellato da 7 coetanei

Si trattava di ragazzi tra i 16 e i 20 anni


NAPOLI – Una notte da incubo quella del 5 gennaio scorso per un ragazzino di Napoli dove nel pieno centro storico è stato aggredito a coltellate da 7 suoi coetanei.

A raccontare a Fanpage.it la violenta aggressione è Giuseppe, un giovane che, come tanti, ieri sera, venerdì 5 gennaio, si trovava all’esterno di uno dei numerosi locali che sorgono in via Bellini. All’improvviso, all’estremità della strada, quella che conduce in piazza Dante, intorno alle 23.40 Giuseppe ha notato un ragazzo correre via, inseguito da un gruppetto di coetanei.

“Il ragazzo è stato circondato da 7 coetanei l’hanno buttato per terra e uno di loro lo ha colpito al fianco con una coltellata. Quello che ha sferrato il fendente avrebbe voluto infierire, ma è stato trascinato via dagli altri e sono scappati via. Si trattava di ragazzi tra i 16 e i 20 anni massimo”.