Follia nel napoletano, ragazzini danneggiano chiesa con bombe carta

Follia nel napoletano, ragazzini danneggiano chiesa con bombe carta

Borrelli: “ Le feste non possono essere più usate come sfogo per i propri barbari istinti”


MARIGLIANO – Ancora vandali in azione a Faibano, frazione di Marigliano in provincia di Napoli. Era la notte di San Silvestro quando alcuni balordi, molto probabilmente ragazzini, con l’ausilio di alcune bombe carta hanno danneggiato la facciata dell’antica Congrega della Madonna Santissima del Carmine. Il raid è stato ripreso con gli smartphone e le immagini sono immediatamente divenute virali sui social.

Sulla faccenda si è espresso anche il deputato ed ex consigliere regionale Francesco Emilio Borrelli che ha dichiarato quanto segue:

“Capodanno e diverse feste patronali o altre ricorrenze vengono usate come scusanti per dare sfogo alla propria inciviltà e agli istinti bestiali mentre la gente perbene deve subire abusi e soprusi e vengono danneggiati monumenti, edifici e strade. Da tempo chiediamo un giro di vite importante contro il vandalismo ed in particolare contro l’utilizzo selvaggio vandalico e criminale di petardi e fuochi d’artificio. Che ora si faccia finalmente qualcosa, la gente è esasperata e stanca.