Frattaminore, arrestata una guardia giurata: ha rubato 14 pistole e 115 proiettili

Frattaminore, arrestata una guardia giurata: ha rubato 14 pistole e 115 proiettili

 L’uomo sarebbe coinvolto in un ulteriore fatto avvenuto lo scorso gennaio nella zona industriale di Casoria


FRATTAMNIORE – E’ finita in manette una guardia giurata di 42 anni di Frattaminore che lo scorso mese di ottobre ha rubato 14 pistole e 115 proiettili. L’arresto è stato eseguito dai carabinieri della Compagnia di Caivano in esecuzione di un’ordinanza agli arresti domiciliari emessa dal Gip del Tribunale di Napoli Nord su richiesta della Procura della Repubblica.

Il colpo sarebbe stato messo a segno insieme con altre persone non ancora identificate. Dopo il furto delle armi sono state rubate anche delle carte d’identità più una somma di denaro in contanti. All’interno della casa comunale i ladri sarebbero entrati attraverso un cantiere edile adiacente. Secondo la ricostruzione degli investigatori, dopo il colpo l’uomo si sarebbe allontanato utilizzando l’auto dell’istituto di vigilanza che aveva nella sua disponibilità nel corso del suo servizio.

Per gli investigatori, secondo quanto riporta Il Mattino, l’uomo sarebbe coinvolto in un ulteriore fatto avvenuto lo scorso gennaio nella zona industriale di Casoria. In questo caso – per gli inquirenti – avrebbe fatto da palo per consentire ad altre persone di mettere a segno un furto in un’azienda. Colpo non riuscito per l’intervento degli agenti di un altro istituto di vigilanza, accorsi sul posto perché era scattato l’allarme anti intrusione.