Giugliano, figlio tossicodipendente minaccia e picchia la madre: arrestato

Giugliano, figlio tossicodipendente minaccia e picchia la madre: arrestato

I Carabinieri, perquisita l’abitazione, hanno anche rinvenuto e sequestrato 2 proiettili e 2 bossoli calibro 5,56.


GIUGLIANO – Lieto fine per una donna di Giugliano in Campania, da anni maltrattata e minacciata dal figlio 20enne tossicodipendente. Provvidenziale l’intervento di una pattuglia della radiomobile dei Carabinieri che in via Innamorati è stata intercettata da una Signora in lacrime la quale implorava aiuto a causa delle minacce subite da parte del figlio.

Una volta arrivati a casa della donna, il ragazzo, fuori di sé, nonostante la presenza dei militari, ha continuato a minacciare la madre: inevitabile l’arresto per maltrattamenti in famiglia con il 20enne che ora è nel carcere di Poggioreale. I Carabinieri, perquisita l’abitazione, hanno anche rinvenuto e sequestrato 2 proiettili e 2 bossoli calibro 5,56.

COMUNICATO STAMPA

FOTO DI REPERTORIO