Insegnante 55enne trovata morta in casa, la figlia 17enne confessa: “L’ho strangolata”

Insegnante 55enne trovata morta in casa, la figlia 17enne confessa: “L’ho strangolata”

Secondo le prime informazioni raccolte dagli inquirenti, tra la donna e la figlia da tempo ci sarebbero stati continui litigi


BAGHERIA (PALERMO) – È stata arrestata la figlia 17enne della donna di 55 anni trovata morta in casa sua a Bagheria, nel Palermitano. La ragazza avrebbe confessato il delitto alla fine dell’interrogatorio e il fermo disposto dalla procuratrice per i minorenni, Claudia Caramanna. La vittima, Teresa Spanò, insegnante di scuola elementare a Casteldaccia, è morta dopo essere stata strangolata dalla figlia, che ha poi chiamato la polizia. Secondo le prime informazioni raccolte dagli inquirenti, tra la donna e la figlia da tempo ci sarebbero stati continui litigi. L’ultimo fatale per la 55enne sarebbe scoppiato questa notte alle 3. Cinque ore dopo, la ragazza ha dato l’allarme, ma spiegando al 112 che si trattava di un suicidio.

FONTE: OPENOLINE.IT