Lutto nel napoletano: Anna muore improvvisamente a 15 anni. Era una promessa della pallavolo

Lutto nel napoletano: Anna muore improvvisamente a 15 anni. Era una promessa della pallavolo

Sui social le foto di una ragazza sorridente ed in perfetta forma, poi il malore mentre giocava con la sorellina


Era in camera a giocare con la sua sorellina, quando all’improvviso è crollata a terra. È morta dopo 48 ore all’ospedale Bambino Gesù di Roma.

Anna Maione, 15 anni di Latina ma originaria di Sant’Anastasia, dove risiedono ancora i suoi familiari che piangono la sua scomparsa è stata colpita da un’aneurisma gravissimo che non le ha lasciato scampo.

Dopo 48 ore lunghissime – durante le quali per la 15enne, attaccata alle strumentazioni per la ventilazione presso la struttura ospedaliera romana, si sono attesi miglioramenti – è arrivata ieri la tragica notizia del suo decesso.

IL MESSAGGIO DEL PADRE

Da oggi, nelle braccia del Signore e tra gli angeli della pallavolo, c’è anche la nostra Annina!” ha scritto il papà su Facebook: “Piccola nostra sei e sarai il nostro orgoglio! Facci sognare mio piccolo centrale!”. La ragazza, infatti, giocava a pallavolo con la Planet Volley Aprilia e aveva una grande passione per questo sport, al quale un destino beffardo gli ha impedito per sempre di giocare di nuovo.

LE VACANZE A NAPOLI

Solamente il 30 dicembre la famiglia Maione si era recata a Napoli per visitare le sue bellezze culturali, come ad esempio napoli Sotterranea ed Anna era in ottima forma, sorridente nelle foto.

I FUNERALI

I funerali si terranno nella giornata di oggi, martedì’ 10 gennaio, alle ore 15:30 presso la parrocchia di Campoleone.