Napoli, prendono a calci una 46enne per rapinarla: coppia finisce in manette

Napoli, prendono a calci una 46enne per rapinarla: coppia finisce in manette

È accaduto ieri sera nei pressi dello stadio ‘Maradona’ pochi minuti prima dell’inizio della partita


NAPOLI – L’hanno minacciata, scaraventata a terra, pestata e derubata. Tutto per un misero bottino di 30 euro. Poi, a seguito della segnalazione della vittima, sono finiti in manette. È successo ieri sera a Fuorigrotta, in viale Kennedy, intorno alle 20. Qui una 46enne veniva avvicinata da una coppia con l’intento di rubarle il denaro in suo possesso. Al rifiuto della vittima, la stessa veniva scaraventata a terra e presa a calci. Tutto questo per rubarle 30 euro.

La donna, nonostante lo choc, riusciva a rialzarsi e iniziava a cercare aiuto. In quel momento, veniva notata da una pattuglia dei carabinieri della compagnia di Bagnoli. A loro, la vittima raccontava l’accaduto descrivendo i due che l’avevano derubata cosicché, in pochi minuti, i responsabili venivano rintracciati non lontano dal luogo dell’accaduto.

In manette finivano così il 40enne Nunzio Grasso e la compagna 37enne.  L’uomo, dopo le operazioni di rito, veniva trasferito nel carcere di Poggioreale mentre la donna in quello di Pozzuoli: entrambi sono in attesa di giudizio.