Napoli, prima prendono in giro un 21enne, poi lo massacrano di botte: due arresti

Napoli, prima prendono in giro un 21enne, poi lo massacrano di botte: due arresti

Alla vittima lesioni ritenute guaribili in 50 giorni


NAPOLI – I carabinieri della stazione di Napoli Capodimonte hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare agli arresti domiciliari emessa dal GIP del Tribunale di Napoli su richiesta della procura partenopea a carico di Giuseppe Giordano, 20enne, e Pasquale Ferrara, 25enne.

Entrambi napoletani, sono gravemente indiziati di un’aggressione commessa ai danni di un 21enne in Viale dei Pini, nel quartiere Colli Aminei di Napoli.

Secondo quanto documentato dai militari, coordinati dalla procura della repubblica di Napoli, i due indagati, nella notte del 7 giugno scorso, avrebbero percosso il giovane per futili motivi, provocandogli lesioni ritenute guaribili in 50 giorni.