Napoli, “trionfo” dell’abusivismo ai Quartieri Spagnoli: 5 persone denunciate

Napoli, “trionfo” dell’abusivismo ai Quartieri Spagnoli: 5 persone denunciate

Scoperti lavori non autorizzati da parte di titolari di varie attività commerciali


NAPOLI – Il trionfo dell’abusivismo ai Quartieri Spagnoli di Napoli. Tutto scoperto dagli agenti del Commissariato Montecalvario e personale dell’Unità Operativa Tutela Edilizia della Polizia Locale di Napoli che hanno bloccato i lavori e denunciato i responsabili.

Gli hanno effettuato ieri un servizio straordinario di contrasto all’abusivismo edilizio controllando tra gli altri, in vico Tre Regine e vico Lungo Teatro Nuovo, due esercizi commerciali. E qui sono scattate le denunce per i titolari. Il primo, infatti, aveva effettuato opere edili in un’area di interesse archeologico ed il secondo per aver invaso fondi destinati ad uso pubblico.

Inoltre, gli operatori hanno controllato una casa vacanze il cui titolare è stato denunciato per omessa comunicazione all’Autorità di Pubblica Sicurezza dei dati anagrafici degli ospiti della struttura, un’abitazione privata in via Speranzella, interessata da lavori di ristrutturazione. Anche qui il proprietario è stato denunciato poiché stava effettuando opere edili in un’area di interesse archeologico.

Infine controllata anche una porzione immobiliare il cui locatario è stato denunciato poiché aveva in corso opere edili in un vano risultato completamente abusivo, che è stato sequestrato, e per aver realizzato, in un’altra area di pertinenza, un soppalco in contrasto con la normativa per le misure minime consentite per l’abitabilità.