Qualiano, inaugurata nuova piazza su terreno confiscato alla camorra: nell’area anche un campo da basket

Qualiano, inaugurata nuova piazza su terreno confiscato alla camorra: nell’area anche un campo da basket

“É stato davvero emozionante alla presenza di tantissime autorità che hanno onorato Qualiano della loro presenza”, dichiara il sindaco De Leonardis


“É stato davvero emozionante questa mattina inaugurare la piazza in via Rossini – sorta su un terreno confiscato alla criminalità organizzata – alla presenza di tantissime autorità che hanno onorato Qualiano della loro presenza”, dichiara il sindaco di Qualiano Raffaele De Leonardis.
“Mai prima d’ora si era vista in città una tanto massiccia presenza dello Stato, continua il primo cittadino. “Voglio ringraziare per questo tutti gli intervenuti: dal vice Prefetto di Napoli; alla dott. Maria Di Mauro, procuratore aggiunto a Napoli nord; a Carmela Rescigno, presidente della Commissione regionale anticamorra; al generale Luigi Cortellessa, nostro concittadino onorario; ai vertici dell’Arma dei Carabinieri e della Polizia; al comandante Biagio Chiariello e a tutti i rappresentanti della Polizia Municipale; alle autorità in materia di beni confiscati.
Non per ultimi ringrazio tutti i componenti di questa amministrazione che lavorando in sinergia con gli uffici comunali hanno permesso di arrivare a questo traguardo che è un segnale per la città. Netto, chiaro. A tutela della legalità”.
Il terreno in via Rossini fu acquisito al patrimonio comunale dopo essere stato confiscato alla criminalità organizzata. Da qui l’inter che ha portato all’inaugurazione di oggi, con l’inizio dei lavori partiti a fine settembre e durati circa 3 mesi.
Sull’intera area è sorta una nuova piazza, un campo da mini basket, poi, spazi verdi e diversi parcheggi. Inoltre, una nuova strada che collega via Rossini e via Philadelphia, unendo due quartieri in una popolosa zona residenziale di periferia.
“Quella periferia tanto bistrattata e ridotta in malo modo da anni di disinteresse – aggiunge il sindaco – e che noi stiamo provvedendo a rilanciare e a ridare dignità, grazie allo stupendo lavoro di squadra su cui questa amministrazione può contare”.