Si aggiudica un ristorante all’asta, Sindaco campano indagato per estorsione

Si aggiudica un ristorante all’asta, Sindaco campano indagato per estorsione

Il Primo Cittadino: “Ho sempre operato nella legalità e nella trasparenza. Sono sereno e chiarirò la mia posizione nelle sedi competenti”


MONTEFORTE IRPINO – E’ accusato di estorsione aggravata dal metodo mafioso Costantino Giordano, Sindaco di Monteforte Irpino, comune di diecimila abitanti alle porte di Avellino, finito sotto indagine dopo l’acquisto di un noto ristorante di Monteforte Irpino finito all’asta e aggiudicato dalla società, composta da altri due soci, di cui Giordano deteneva una quota del 33 per cento.

“Ho sempre operato nella legalità e nella trasparenza. Sono sereno e chiarirò la mia posizione nelle sedi competenti”.