Terrore a Pozzuoli, balordi armati minacciano gli spazzini e gli incendiano il camion

Terrore a Pozzuoli, balordi armati minacciano gli spazzini e gli incendiano il camion

Sulla vicenda indagano i carabinieri ed il tutto fa pensare alla matrice camorristica


POZZUOLI – Terrore per due operatori ecologici questa notte a Pozzuoli mentre erano intenti a raccogliere la spazzatura dalle strade del comune flegreo. I due sono stati raggiunti da due balordi incappucciati ed armati di pistola. I malviventi hanno intimato agli spazzini di scender4e dal proprio camion ed in seguito hanno dato alle fiamme il mezzo.
Sulla vicenda indagano i carabinieri ed il tutto fa pensare alla matrice camorristica.
A darne notizia, il Sindaco di Pozzuoli: Gigi Manzoni
Un camion della società che si occupa della raccolta dei rifiuti per il Comune di Pozzuoli è stato dato alle fiamme da alcuni malviventi armati e incappucciati su Via Solfatara all’altezza del Parco Di Bonito. Hanno fatto scendere l’autista e l’addetto alla raccolta dei rifiuti e hanno incendiato il mezzo.
Le Forze dell’Ordine sono già al lavoro per rintracciare ed assicurare alla giustizia gli autori del folle gesto, ma nel frattempo non possiamo evitare di esprimere, come cittadini e come amministratori, una ferma condanna verso tutte le forme di violenza ed intimidazione ai danni di due lavoratori e di una società che svolge un servizio utile a tutti noi.
Giunga la piena solidarietà e la forte vicinanza di tutta l’amministrazione comunale alla società e ai due lavoratori. Non faremo passi indietro nella lotta alla violenza, alla sopraffazione e alle intimidazioni, da qualunque parte esse giungano“.