Va in ospedale per un malore e viene dimessa: Angela, 24enne di Licola, è morta poco dopo per arresto cardiaco

Va in ospedale per un malore e viene dimessa: Angela, 24enne di Licola, è morta poco dopo per arresto cardiaco

I sanitari le avevano diagnosticato un’ epistassi e poi dimessa, ma dopo poco, tornata a casa, ha accusato di nuovo lo stesso malore e sarebbe tornata in ospedale


Angela Brandi, 24enne di Licola, è deceduta per arresto cardiaco dopo essere stata dimessa dall’ospedale Santa Maria delle Grazie di Pozzuoli. Dietro la sua morte è stato ipotizzato un caso di malasanità, infatti, secondo quanto riportato da CronacaFlegrea, la giovane sarebbe stata accompagnata in ospedale dalla zia dopo aver accusato un dolore al petto e aver perso del sangue dalla bocca.

È stata visitata, i sanitari le avevano diagnosticato un’ epistassi e poi dimessa, ma dopo poco, tornata a casa, ha accusato di nuovo lo stesso malore e sarebbe tornata in ospedale. Questa volta per lei non c’è stato nulla da fare e, nonostante i tentativi dei sanitari di tenerla in vita, è morta. La Procura di Napoli ha quindi aperto un’indagine e il pm ha disposto il sequestro della salma sulla quale verrà effettuata l’autopsia. I Carabinieri di Licola sono giunti sul posto e hanno interrogato i presenti per cercare di ricostruire tutta la dinamica dei fatti.

A puntare il dito contro i medici sono anche i parenti di Angela, che sono sotto choc per la terribile perdita. Solo dalle risultanze potranno emergere eventuali negligenze o responsabilità dei medici che l’hanno dimessa una prima volta.