Campania, aggredisce la madre colpendola al volto: 27enne allontanato da casa

Campania, aggredisce la madre colpendola al volto: 27enne allontanato da casa

Il giovane, in presenza della vittima e della sorella, avrebbe anche distrutto un tavolo


VIBONATI (SA) –  Violenza domestica in provincia di Salerno. Aggredisce violentemente la madre colpendola al volto, finisce in ospedale: i fatti sono avvenuti lo scorso giovedì a Vibonati. La donna ha sporto denuncia ed è stato allontanato d’urgenza dalla casa familiare con divieto di avvicinamento dei luoghi abitualmente frequentati dalla vittima. Lo riportano Salerno Occhio Notizie ed Info Cilento.

Colpisce la madre al volto tanto da mandarla in ospedale. L’episodio è avvenuto lo scorso giovedì. Un 27enne, in presenza della vittima e della sorella, avrebbe anche distrutto un tavolo e impaurito la vittima che senza opporre resistenza ha subito la violenza.

Fortunatamente però è riuscita a lanciare l’allarme e avvisare le forze dell’ordine che sono giunte immediatamente presso l’abitazione. I carabinieri hanno tratto in salvo la donna e bloccato il ragazzo. Poco dopo si è presentata in caserma per sporgere denuncia. Sul posto sono intervenuti anche i sanitari che hanno medicato la donna e avviato la procedura prevista in questi casi dal cosiddetto “codice rosso”.

Sembra infatti che il giovane già in passato abbia assunto comportamenti violenti nei suoi confronti: è stato così allontanato dalla casa con il divieto di avvicinamento dei luoghi abitualmente frequentati dalla vittima.