Napoli, tragedia sul lungomare: coppia investita da auto pirata. Uomo in fin di vita

Napoli, tragedia sul lungomare: coppia investita da auto pirata. Uomo in fin di vita

NAPOLI – Dramma quello che si è consumato nella notte tra domenica e lunedì in piazza Sannazzaro a Napoli dove un uomo


NAPOLI – Dramma quello che si è consumato nella notte tra domenica e lunedì in piazza Sannazzaro a Napoli dove un uomo ed una donna sono stati travolti da un’auto pirata. Lui, 40 anni, è ricoverato in prognosi riservata all’ospedale Cardarelli, mentre lei, 37 anni, è ricoverata all’ospedale del Mare con diverse fratture e traumi.

Da una prima ricostruzione, la coppia aveva appena cenato in una pizzeria e stava attraversando la strada sulle strisce pedonali al limitare di piazza Sannazzaro, quando un’automobile, una Fiat 500, è piombata su di loro a velocità molto sostenuta; il conducente della vettura, dopo l’impatto, ha accelerato e si è allontanato dal luogo, mentre il 40enne e la 37enne sono rimasti a terra sull’asfalto.

Sul posto, secondo quanto riporta Fanpage, oltre ai sanitari del 118, che hanno trasportato i due feriti in ospedale, sono arrivati anche gli agenti dell’Infortunistica Stradale della Polizia Municipale, che hanno effettuato tutti i rilievi del caso per determinare l’esatta dinamica dell’incidente e individuare l’auto pirata.

Il conducente della 500 è però tornato sul luogo dell’incidente e si è costituito: si tratta di un 24enne, che dovrà ora rispondere dell’investimento e dell’omissione di soccorso; il giovane sarà sottoposto anche ai test per determinare la presenza di alcol o droghe nel sangue.

Foto di repertorio