Giugliano, emergenza ambientale. Il sindaco Pirozzi annuncia: “Partita la bonifica dell’ex lido Nato”

Giugliano, emergenza ambientale. Il sindaco Pirozzi annuncia: “Partita la bonifica dell’ex lido Nato”

Questa mattina nuovo tavolo di confronto tra governo locale, Prefetto ed Esercito per i nuovi interventi


GIUGLIANO – Tavoli di confronto e programmi ma soprattutto interventi concreti e bonifiche. A Giugliano il tema ambientale non può essere dimenticato ed è per questo che il primo cittadino Nicola Pirozzi ha informato la popolazione su quelli che sono gli interventi attualmente in corso e le richieste fatte al governo centrale.

“Sul tema ambientale – ha sostenuto Pirozzi – continuo a mobilitarmi sostenendo la mia idea da sempre: il governo deve militarizzare i territori soggetti ai roghi e garantire un controllo h24 delle aree più a rischio che ormai tutti conoscono. Solo così possiamo tentare di risolvere il problema degli scarichi abusivi e dei roghi. Questo sto dicendo da anni e questo ribadisco ad ogni incontro con le istituzioni sovracomunali e con le forze dell’ordine”.

“Poi ci riuniamo – ha sottolineato ancora – come avvenuto anche questa mattina con il Prefetto Romano, con l’Esercito, con i rappresentanti territoriali sovracomunali, per tracciare un punto della situazione, per migliorare le attività ordinarie, per cercare di fare sempre meglio e di più. Ma l’emergenza ambientale che vive la Campania va affrontata con provvedimenti drastici sia sul fronte del controllo e della repressione, sia sul fronte degli investimenti per le bonifiche.

Il Governo e i parlamentari dovrebbero impegnarsi per garantire ai cittadini dei territori più esposti come il nostro risposte urgenti, rapide e incisive. Ad ogni tavolo si riconosce il buon lavoro della mia amministrazione. Ma non serve a niente senza la volontà e il pugno duro del Governo. Il prefetto Romano, l’ esercito, le forze dell’ordine, come noi, fanno il massimo per tamponare l’ennesima emergenza divenuta normalità. E continueremo a farlo. Continueremo a batterci, continueremo a fare il nostro dovere in attesa che facciano lo stesso anche gli altri! Senza più chiacchiere e passerelle”.

“Proprio come un altro intervento che siamo riusciti ad ottenere dalla Regione – ha concluso – grazie al diretto interessamento del vicepresidente Fulvio Bonavitacola, sempre attento alle necessità della nostra città. Mi riferisco alla bonifica dell’ex lido Nato. I lavori sono già in corso. Dopodiché la stessa area sarà recuperata in quanto è già oggetto di un finanziamento proprio per tale obiettivo”.