Napoli, a 16 anni già in possesso di droga: il giovanissimo finisce davanti al giudice

Napoli, a 16 anni già in possesso di droga: il giovanissimo finisce davanti al giudice

Rinvenuto anche materiale per il taglio e il confezionamento delle dosi e un tirapugni


NAPOLI – Ha 16 anni e da ieri pomeriggio è nel centro di prima accoglienza dei Colli Aminei. I carabinieri della stazione di Napoli Capodimonte lo hanno arrestato per detenzione di droga a fini di spaccio.
Durante una perquisizione personale e domiciliare è stato trovato in possesso di 3 panetti di hashish e 24 stecchette della stessa sostanza. Oltre 200 grammi di stupefacente e 140 euro in contante ritenuto provento illecito. La droga era nella confezione di un telefono ben nascosta sotto il cartoncino che conteneva il dispositivo. E ancora materiale per il taglio e il confezionamento delle dosi e un tirapugni. Era tutto stipato in un cassettone della sua cameretta.
Il minore è finito nei guai ed è ora in attesa di raccontare al giudice  la sua versione dei fatti.