Esplode una bomba a Chiaia: era piena di chiodi e nascosta all’interno di un muro

Esplode una bomba a Chiaia: era piena di chiodi e nascosta all’interno di un muro

Sul posto anche gli artificieri: in corso le indagini per risalire ai responsabili


NAPOLI – Un ordigno artigianale, costruito, a quanto pare, da una mano esperta. È esploso questo pomeriggio nel quartiere. Chiaia a Napoli, precisamente in via Ravaschieri. Sul posto sono giunti gli agenti del Commissariato San Ferdinando che, accompagnati dagli artificieri, hanno effettuato i rilevamenti del caso.

Per il loro intervento, la strada è stata messa in sicurezza. Dalle prime rilevazioni, pare non ci siano feriti anche se la paura è stata tanta. Secondo le informazioni raccolte, l’ordigno conteneva infatti anche dei chiodi, un particolare inquietante se si pensa che ordigni di questa tipologia vengono costruiti per ammazzare o per ferire nel modo più atroce.

Un “cuore” di chiodi, infatti, è capace di scoppiare violentemente colpendo anche ad una distanza di circa 100 metri. Fortunatamente la deflagrazione non ha creato danni a persone né a cose, se non al muro all’interno del quale era nascosta la bomba. Le indagini proseguiranno nelle prossime ore per risalire ai responsabili.