Assurdo nel napoletano, armato di coltello semina il panico sul bus

Assurdo nel napoletano, armato di coltello semina il panico sul bus

È ’ stato portato in carcere ed è lì in attesa di giudizio


TORRE ANNUNZIATA – I carabinieri della sezione radiomobile di torre annunziata hanno arrestato per lesioni personali aggravate, interruzione di pubblico servizio e porto d’armi abusivo un senegalese incensurato di 32 anni. L’uomo era a bordo di un autobus dell’EAV tratta Sorrento Napoli, in quel momento in marcia lungo via Plinio, nel comune di Torre Annunziata. Senza motivo ha aggredito due passeggeri, impugnando un coltello. La situazione in stallo, particolarmente delicata per l’evidente agitazione del senegalese, ha richiesto l’intervento dei militari e causato l’interruzione della tratta per oltre un’ora.

Il 32enne è stato disarmato e bloccato. E’ stato portato in carcere ed è lì in attesa di giudizio.

Le vittime sono state visitate presso l’ospedale di Castellammare di Stabia e ritenute guaribili in 6 giorni