Choc a Milano, zio orco abusa sessuale del nipotino di 11 anni

Choc a Milano, zio orco abusa sessuale del nipotino di 11 anni

Gli abusi durante un pigiama party con altri bambini


pedofilo

MILANO – Un uomo di 50 anni è stato arrestato a Cusano Milanino (Milano) con l’accusa di aver abusato sessualmente del nipotino di 11 anni, approfittando di un pigiama party con altri nipotini, organizzato a casa sua a Monza.

L’uomo, indagato per violenza sessuale aggravata, è stato raggiunto oggi da ordinanza di custodia in carcere emessa dal gip di Monza.

L’uomo, secondo le indagini, avrebbe costretto il bambino al silenzio minacciandolo. Secondo le indagini dei carabinieri, un anno fa, arrivato nell’abitazione dello zio insieme ad altri due cuginetti, il ragazzino era stato molestato dallo zio più volte, durante la notte. Una volta tornato a casa il piccolo, provato e agitato, ha raccontato tutto ai genitori, i quali hanno sporto denuncia. Più volte il 50 enne ha provato a fare loro ritirare la denuncia, anche con minacce.

Dalle dichiarazioni rese dalla giovanissima vittima di abusi e le testimonianze raccolte, secondo il gip l’uomo ha messo in atto un comportamento spinto da “un’attrazione irrefrenabile verso soggetti immaturi la cui capacità di resistenza ad offerte sessuali insidiose è assai debole”.