Choc in Campania, uomo aggredito da uno sciame di vespe: ricoverato in gravi condizioni

Choc in Campania, uomo aggredito da uno sciame di vespe: ricoverato in gravi condizioni

L’uomo, caduto a terra mentre cercava di difendersi, avrebbe subito diverse punture al volto


OMIGNANO (SALERNO) – E’ stato aggredito da uno sciame di vespe un uomo di 60 anni a Omignano nel salernitano. L’uomo, caduto a terra mentre cercava di difendersi, avrebbe subito diverse punture al volto mentre cercava di difendersi, finendo per rischiare lo shock anafilattico ed ora è ricoverato, in gravi condizioni, all’ospedale San Luca di Vallo della Lucania.

Stando a quanto ricostruito finora, l’uomo sarebbe stato aggredito da un intero sciame di vespe che, particolarmente aggressive, lo avrebbero colpito soprattutto al viso. Soccorso dai sanitari delle ambulanze del 118 accorso sul posto, l’uomo è stato trasferito d’urgenza all’ospedale in codice rosso, per le cure del caso. Le sue condizioni sono gravi: le numerose punture, e il veleno iniettato, hanno causato non pochi danni e soprattutto fatto rischiare uno shock anafilattico.