Napoli, spaccio di droga e soldi falsi, fermati un giovane partenopeo e uno straniero

Napoli, spaccio di droga e soldi falsi, fermati un giovane partenopeo e uno straniero

Il 18enne napoletano era in possesso di 7950 falsi


NAPOLI – Ieri notte gli agenti dell’Ufficio Prevenzione Generale, durante il servizio di controllo del territorio, nel transitare in piazza Garibaldi all’angolo con via Poerio, hanno notato un uomo che, alla loro vista, ha tentato di allontanarsi per eludere il controllo.

I poliziotti lo hanno bloccato trovandolo in possesso di una bustina contenente circa un grammo di marijuana e 3 involucri contenenti circa 0,5 grammi di cocaina; inoltre, hanno effettuato un controllo presso la sua abitazione dove hanno rinvenuto 7950 euro in banconote risultate false.

Un 18enne napoletano con precedenti di polizia è stato denunciato per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e per spendita e introduzione nello Stato, senza concerto, di monete falsificate.

PIAZZA LEONE

Ieri sera gli agenti del Commissariato Vicaria-Mercato, durante un servizio di contrasto allo spaccio di sostanze stupefacenti, hanno notato in piazza Giovanni Leone un uomo che, in cambio di una banconota, ha consegnato qualcosa ad una donna; i due, alla loro vista, si sono dati alla fuga.
I poliziotti hanno raggiunto e, non senza difficoltà, bloccato lo spacciatore trovandolo in possesso di 9 involucri contenenti circa 2,45 grammi di eroina, di un pezzo di hashish del peso di circa 2 grammi, di un coltello della lunghezza di 17 centimetri e di 275 euro, mentre l’acquirente è stata trovata in possesso di un involucro contenente circa 0,25 grammi di eroina.

Un 55enne di Capo Verde con precedenti di polizia è stato arrestato per spaccio e detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, resistenza a Pubblico Ufficiale e porto abusivo di armi; l’acquirente, invece, è stata sanzionata amministrativamente per detenzione di sostanza stupefacente per uso personale.