Percepiva il Rdc ma lavorava in nero in un bar: scattano le denunce

Percepiva il Rdc ma lavorava in nero in un bar: scattano le denunce

Nei guai la titolare e la dipendente


AVELLINO – Nell’ambito dei controlli sul lavoro sommerso promossi dai carabinieri del Comando provinciale di Avellino in collaborazione con la Direzione territoriale del lavoro, sono state comminate sanzioni amministrative per 3.500 euro al titolare di un esercizio pubblico di Pratola Serra (Avellino) presso il quale è stata accertata la presenza di una dipendente priva di regolare assunzione.

La stessa lavoratrice percepiva il reddito di cittadinanza. I militari hanno segnalato il caso alla Procura di Avellino e all’Inps per l’interruzione del sussidio e il recupero delle somme indebitamente percepite.

Ansa