Tragedia in Campania, Concetta muore dopo semplice operazione: aperta inchiesta

Tragedia in Campania, Concetta muore dopo semplice operazione: aperta inchiesta

La donna lascia marito e 2 figli


BATTIPAGLIA (SALERNO) – La Procura della Repubblica di Salerno ha aperto una inchiesta per omicidio colposo per la morte di Concetta Salvatore. La 68enne è deceduta in seguito ad un intervento chirurgico (rimozione di un calcolo) all’ospedale di Battipaglia.  I familiari, assistiti dall’avvocato Sandra Cardellicchio, hanno sporto denuncia presso i carabinieri. La salma è sequestrata in attesa dell’autopsia.

Il cuore della donna, secondo quanto riportano fonti locali, ha smesso di battere circa 24 ore dopo l’operazione. L’ipotesi è che qualcosa sia andato storto durante l’intervento.  La donna era originaria di Calabritto, in provincia di Avellino, era sposata con un sindacalista della Cgil. Casalinga, era madre di due figli.