Carabinieri in azione tra Ischia e Procida: operazione contro fitti abusivi, furti e droga

Carabinieri in azione tra Ischia e Procida: operazione contro fitti abusivi, furti e droga

Identificate in tutto 297 persone


ISOLE – Sulle isole di Ischia e Procida i Carabinieri della locale compagnia hanno dato vita a un servizio a largo raggio volto al monitoraggio dei flussi turistici in arrivo e in partenza presso i porti commerciali, al contrasto delle “fittanze abusive” e alla verifica del rispetto delle norme in materia di somministrazione di bevande alcoliche. Identificate in tutto 297 persone e controllati 165 veicoli per 21 sanzioni al codice della strada.

Durante le operazioni i carabinieri della stazione di Forio hanno denunciato una 72enne incensurata proprietaria di un immobile dato in locazione a dei turisti senza fornire la prevista comunicazione all’autorità di pubblica sicurezza. Sempre a Forio i militari hanno denunciato anche due titolari di altrettanti locali notturni sorpresi a fornire bevande alcoliche a ragazzi che non superavano i 16 anni.

A Procida, invece, i Carabinieri della locale stazione hanno denunciato un 58enne del posto perché beccato in via principe Umberto alla guida di una e-bike risultata rubata lo scorso 28 giugno. Inutile il tentativo da parte dell’uomo di riverniciare la bici, il numero del telaio parlava chiaro. La bici a pedalata assistita è stata restituita all’incredulo legittimo proprietario che ormai non ci sperava più.

Nel corso dei controlli i Carabinieri sono intervenuti in un ortofrutta di Forio dove poco prima un 23enne ubriaco aveva prima infastidito i clienti e poi preso a pugni il titolare dell’attività. Il 23enne è stato bloccato e denunciato per lesioni personali aggravate e ubriachezza. Per la vittima, visitata al Rizzoli di Lacco Ameno, una diagnosi di 30 giorni.

Controlli anche al codice della strada con due turisti che hanno visto la propria patente ritirata: il primo superava il tasso alcolemico previsto mentre l’altro è stato trovato in possesso di 8 grammi di marijuana.