Giugliano, ore 3: al campo rom bruciano ancora rifiuti. Notte tossica per i residenti di una terra maledetta

Giugliano, ore 3: al campo rom bruciano ancora rifiuti. Notte tossica per i residenti di una terra maledetta

Il fumo nero avanza velocemente anche a causa del vento forte che sta interessando la zona


GIUGLIANO – Ancora un rogo di enormi dimensioni al campo rom di via Carrafiello. A bruciare – come da prassi – sono i rifiuti di ogni genere ammassati nell’area dello stanziamento abusivo posto sulla strada di collegamento tra Giugliano centro e la fascia costiera.

Il fumo nero è altissimo in cielo ed è visibile da lontanissimo, avanza velocemente anche a causa del vento forte che questa notte sta interessando la zona.

Ancora una notte tossica, quindi,  per i residenti di una terra maledetta, costretti a respirare aria velenosa nel completo immobilismo delle istituzioni.