Va in ospedale per una Tac e si sente male: Federica muore a 44 anni. Era di Napoli

Va in ospedale per una Tac e si sente male: Federica muore a 44 anni. Era di Napoli

Il direttore sanitario ha comunicato che verrà avviata un’indagine interna. Probabile causa del decesso uno shock anafilattico


RAGUSA/NAPOLI – Lutto tra Napoli e la Sicilia. Federica Borrometi, napoletana di 44 anni ma residente a Scicli, in provincia di Ragusa, è deceduta improvvisamente a soli 44 anni. La donna, stando a quanto riportato da ragusanews.it, era stata colpita da un ascesso a una mola e si era sottoposta ad una Tac di contrasto al pronto soccorso dell’ospedale Giovanni Paolo II di Ragusa. Lì è stata colpita, probabilmente, da uno schock anafilattico che le è stato fatale. Il decesso dopo circa un’ora e mezza. La donna lavorava in un call center proprio a Ragusa.

Il direttore sanitario dell’Asp Raffaele Elia ha inviato una nota stampa nella quale si legge l’intenzione dell’azienda di arrivare alla verità attraverso un’indagine interna.

“Eri lì davanti a me per un ascesso al dente – scrive una paziente del pronto soccorso che era presente quando si è verificata la tragedia – aspettavi il tuo turno come tutte e poi, quando sei entrata per una Tac, medici che correvano… e poi esci tu, da una barella, morta. Non ci sei più, io non ci credo ancora, riposa in pace cara Federica”.

La 44enne era tornata a Napoli nelle scorse settimane per festeggiare lo scudetto dei partenopei.