Giugliano, ennesimo rogo al campo rom: rifiuti in fiamme per 12 ore consecutive

Giugliano, ennesimo rogo al campo rom: rifiuti in fiamme per 12 ore consecutive

Le prime segnalazioni risalgono alle 22 di ieri; stamattina alle 9 l’incendio non si era ancora spento


GIUGLIANO – I roghi tossici continuano ad essere un problema non indifferente per tutta la comunità giuglianese, soprattutto a causa della puzza insopportabile che molti lamentano di sentire particolarmente nelle ore notturne. Ebbene, l’ultimo incendio risale proprio alla tarda serata di ieri: sono circa le 22 quando cominciano ad arrivare le prime segnalazioni di un rogo appiccato nel campo rom situato in via Carrafiello. Le fiamme sarebbero divampate per circa 12 ore consecutive, fino alle 9 di questa mattina. La foto di seguito mostra la persistenza del rogo da vista Lago Patria (foto a sinistra), e da vista Giugliano centro (foto a destra).

È ormai da molto tempo che le segnalazioni dei roghi nell’area adiacente al campo rom sono quotidiane, nonostante l’impegno promesso dalla Regione Campania. Purtroppo però la costante è ancora la stessa: l’incendio dei rifiuti continua a intossicare l’aria dell’hinterland di Napoli Nord, intensificandosi soprattutto con l’arrivo della stagione estiva, e portando all’esasperazione i cittadini giuglianesi e non solo.