Ubriaco e svestito in un parco, 27enne rischia il linciaggio: in manette

Ubriaco e svestito in un parco, 27enne rischia il linciaggio: in manette

Il 27enne è stato quindi bloccato, ma nel tentativo di fuggire ha sferrato calci e pugni verso i carabinieri


Si è presentato ubriaco e quasi svestito nei pressi di un’area giochi frequentata da diverse persone, ha iniziato a dare fastidio e molestare i presenti, rischiando il linciaggio, da cui è stato salvato dai carabinieri. È accaduto a San Cipriano d’Aversa, nel Casertano, protagonista un 27enne marocchino irregolare sul territorio nazionale, che è finito in manette per resistenza e lesioni a pubblico ufficiale, avendo aggredito anche i carabinieri intervenuti in seguito ad una segnalazione di un cittadino extracomunitario in stato di alterazione.

Quando sono arrivati sul posto, i militari del Nucleo Radiomobile della Compagnia di Casal di Principe hanno dovuto prima sedare gli animi dei presenti, che volevano lanciare lo straniero, che è stato salvato dalla rabbia dei cittadini; il 27enne è stato quindi bloccato, ma nel tentativo di fuggire ha sferrato calci e pugni verso i carabinieri.