Campania, rompe vetro di un bus con il casco: autista in ospedale, caccia all’aggressore

Campania, rompe vetro di un bus con il casco: autista in ospedale, caccia all’aggressore

“Un atto inqualificabile e inaccettabile”, commenta l’amministratore unico dell’azienda di trasporti


AVELLINO – Sfonda il vetro del bus dell’Air con un casco da motociclista e manda in ospedale l’autista. Il fatto è avvenuto a Rione Mazzini di Avellino.

Il bus della linea urbana era fermo per consentire l’attraversamento dei pedoni quando un giovane si è avvicinato all’automezzo dal lato della guida e ha sferrato una serie di colpi che hanno mandato i vetri in frantumi. L’autista, un 43enne di Scafati, ha riportato escoriazioni multiple alla fronte e alla testa ed è stato medicato al pronto Soccorso dell’ospedale “Moscati”. Indagini sono in corso da parte dei carabinieri per identificare l’aggressore. “Un atto inqualificabile e inaccettabile”, commenta l’amministratore unico di Air Campania, Antony Acconcia, che ha espresso la solidarietà al dipendente colpito, “confidando nella individuazione del responsabile da parte delle forze dell’Ordine”.

IMMAGINE DI REPERTORIO