Casertano, donna grave dopo una caduta: è stata investita da un ciclista

Casertano, donna grave dopo una caduta: è stata investita da un ciclista

Angela, questo il suo nome, è un ex professoressa molto conosciuta in città. Smentita, dunque, l’ipotesi del tentativo di rapina


MARCIANISE – Nella serata di sabato 23 settembre u.s., in via De Felice a Marcianise una ottantaduenne del luogo è stata soccorsa da personale sanitario del servizio “118” di Caserta poiché rinvenuta, da alcuni passanti, riversa sul selciato con una ferita alla testa e apparentemente priva di sensi.

La donna, trasportata presso l’ospedale civile di Caserta è stata riscontrata affetta da grave trauma cranico, e ricoverata in prognosi riservata presso il reparto di neurochirurgia in stato soporoso, non in coma.

L’immediata attività di indagine, diretta dalla Procura della Repubblica di Santa Maria Capua Vetere, ed effettuata dalla Stazione Carabinieri di Marcianise ha consentito, attraverso mirati riscontri e dichiarazioni rese da persone informate sui fatti, di ricostruire quanto accaduto, che al momento sembrerebbe riconducibile ad un investimento da parte di un ciclista. Nella mattinata odierna è stato infatti identificato l’uomo alla guida del velocipede che quella sera, a causa della scarsa luminosità e procedendo a velocità sostenuta, non riuscì ad evitare l’impatto con la donna che rovinava al suolo. Lo stesso, impaurito per l’accaduto e non rendendosi conto della gravità della situazione lasciava il luogo del sinistro e tornava a casa. Per quanto sin qui ravvisato l’uomo dovrà rispondere di lesioni personali colpose.

Inizialmente si era parlato di un tentativo di rapina ma le indagini hanno appunto evidenziato che i fatti sono andati diversamente.

La donna investita a Marcianise è una nota professoressa in pensione, Angela Marello.