Chiedevano 50 euro di bonus per le scommesse online ma era una truffa: 3 nei guai

Chiedevano 50 euro di bonus per le scommesse online ma era una truffa: 3 nei guai

L’idea sarebbe partita da due amici di 19 e 20 anni di Santa Maria Capua Vetere e San Prisco. Si indaga anche per sostituzione di persona


SANTA MARIA CAPUA VETERE – Tre presunti truffatori del Casertano sono stati denunciati a piede libero alla Procura della Repubblica di Santa Maria Capua Vetere per il reato di truffa informatica. Secondo quanto emerso i tre giovanissimi attiravano clienti promettendo 50 euro di bonus che sarebbero poi stati utilizzati nelle scommesse online.

Come riporta Edizione Caserta, appena ottenevano i dati personali delle vittime li utilizzavano anzichè per le puntate per prelevare soldi e svuotare così i loro conti correnti. L’idea sarebbe partita da due amici di 19 e 20 anni di Santa Maria Capua Vetere e San Prisco.

La Procura sammaritana ha provveduto a denunciarli per l’ipotesi di reato di truffa informatica. Si indaga anche per sostituzione di persona.