Inseguiti da un agente libero dal servizio dopo il furto: tre persone in manette

Inseguiti da un agente libero dal servizio dopo il furto: tre persone in manette

Gli agenti hanno successivamente accertato, anche grazie alla visione delle immagini del sistema di videosorveglianza, che la “banda” era entrata ed uscita continuamente dal supermercato per asportare le bottiglie.


Nel pomeriggio di ieri, un agente, libero dal servizio, mentre si trovava a bordo del suo scooter nei pressi di un supermercato in via Romani Costanzi a Sant’Anastasia, ha notato il titolare del locale in evidente stato di agitazione indicare un’autovettura che si stava allontanando a forte velocità e l’ha inseguita.

Ad un certo punto, il conducente del veicolo, con a bordo altre due persone, è stato costretto a rallentare la marcia ed in quella circostanza, il poliziotto si è sporto nel finestrino ed ha estratto le chiavi dal cruscotto bloccando la fuga dei tre.

L’operatore, con il supporto dei colleghi del Commissariato Vicaria-Mercato, ha rinvenuto nell’abitacolo diversi antitaccheggi danneggiati, un coltello, alcune paia di guanti, delle forbici e numerose fascette in plastica, diverse collegate tra loro tipo “manette”; mentre, in un sottofondo creato “ad hoc” con accesso dal bracciolo posizionato tra i due sedili anteriori, hanno trovato 25 bottiglie di liquori e super alcolici.

Gli agenti hanno successivamente accertato, anche grazie alla visione delle immagini del sistema di videosorveglianza, che la “banda” era entrata ed uscita continuamente dal supermercato per asportare le bottiglie.

Pertanto, tre georgiani di 44, 40 e 32 anni con precedenti di polizia  anche specifici, sono stati tratti in arresto per furto in concorso e porto di oggetti atti ad offendere.