Klodiana uccisa dal marito in strada: trovato il cadavere dell’uomo, si è tolto la vita

Klodiana uccisa dal marito in strada: trovato il cadavere dell’uomo, si è tolto la vita

Sono stati avviati gli accertamenti medico legali e scientifici, poi al termine delle operazioni la procura ha dato l’autorizzazione alla rimozione della salma


FIRENZE – Il cadavere di Alfred Vefa, l’uomo che ieri ha ucciso la moglie, Klodiana, a colpi di pistola in strada, è stato ritrovato in un bosco di noci lungo la strada provinciale Certaldese nei pressi di San Casciano Val di Pesa (Firenze), in aperta campagna. Un cacciatore ha notato posteggiata su un lato la Golf grigia dell’uomo che ha ucciso la moglie a Castelfiorentino (Firenze) giovedì sera ed ha avvisato i carabinieri. I militari della stazione di San Casciano hanno isolato la zona per fare una ricerca e, a distanza di circa 50 metri, in un noceto, è stato trovato il corpo senza vita. Sono stati avviati gli accertamenti medico legali e scientifici, poi al termine delle operazioni la procura ha dato l’autorizzazione alla rimozione della salma. Intorno alle 9 il corpo di Vefa è stato trasferito all’obitorio.

Da quanto spiegato verso le 4, in una zona isolata del comune di San Casciano,in Val di Pesa, un cittadino ha segnalato un’auto sospetta, parcheggiata e abbandonata.

I carabinieri intervenuti hanno constatato che era l’auto di Alfred Vefa. E’ stata organizzata una rapida battuta nelle aree circostanti che ha portato poi alla scoperta, alle 6, del corpo esanime dell’uomo che – si apprende dagli inquirenti – si era tolto la vita sparandosi con l’arma usata, verosimilmente, per uccidere anche la moglie.

FONTE: ILMESSAGGERO.IT

LEGGI ANCHE:

Vefa Klodiana uccisa in strada a colpi d’arma da fuoco: si cerca il marito