Napoli, ancora proteste per il Reddito di Cittadinanza: disordini e strade bloccate

Napoli, ancora proteste per il Reddito di Cittadinanza: disordini e strade bloccate

Gli attivisti: “Ci mobilitiamo anche per altri motivi, ovvero per chiedere condizioni di lavoro migliori come turni e salari”


NAPOLI – Ancora proteste, a Napoli, per il reddito di cittadinanza. Stamattina manifestanti sono scesi in piazza in corteo, bloccando anche il transito delle auto lungo la Galleria Vittoria.

“Anche oggi abbiamo sostenuto la mobilitazione per la difesa e l’estensione del Reddito di Cittadinanza. Mentre continuiamo le iniziative per dare una svolta alla nostra vertenza continuiamo a lavorare per lo sviluppo di un movimento più ampio di lavoratori e disoccupati per la riduzione dell’orario di lavoro, per lavorare tutti e lavorare meno, per un salario garantito”, spiegano sulla loro pagina Facebook gli attivisti del Movimento di Lotta – Disoccupati “7 Novembre”.