Padre uccide figlio tossicodipendente a coltellate: arrestato dai Carabinieri

Padre uccide figlio tossicodipendente a coltellate: arrestato dai Carabinieri

Tre i fendenti che gli avrebbe sferrato, anche se la conferma si avrà soltanto dall’autopsia


BERGAMO – Tre coltellate, dopo l’ennesima lite. In mezzo la droga. Il 77enne Paolo Corna ha ucciso il figlio, Giambattista di 54 anni tossicodipendente, con cui i rapporti erano ormai deteriorati. Lo ha colpito in casa, in via Castelrotto a Bottanuco (Bergamo) davanti alla moglie, mamma della vittima. Ha poi chiamato il 112 per raccontare cosa aveva fatto e non ha opposto resistenza all’arresto: è stato portato alla caserma dei Carabinieri di Treviglio (Bergamo) per essere sentito dal sostituto procuratore Letizia Aloisio.

Già nel primo pomeriggio erano intervenuti i carabinieri per una prima lite, poi sedata.

L’uomo ha spiegato di aver accoltellato il figlio: tre i fendenti che gli avrebbe sferrato, anche se la conferma si avrà soltanto dall’autopsia che verrà disposta nei prossimi giorni.

FONTE: REPUBBLICA.IT