Varcaturo, è agli arresti domiciliari ma viene sorpreso a lavorare come pizzaiolo: arrestato 34enne

Varcaturo, è agli arresti domiciliari ma viene sorpreso a lavorare come pizzaiolo: arrestato 34enne

La scoperta dei carabinieri in una pizzeria di via Staffetta


GIUGLIANO – Lo hanno sorpreso letteralmente con le mani in pasta. Michele Luberto, un 34enne di Giugliano, è infatti agli arresti domiciliari ma viene trovato a lavorare in pizzeria a Varcaturo. Erano le 22 di ieri sera quando i militari dell’Arma della locale compagnia proseguivano nei controlli delle persone sottoposte ai domiciliari. All’appello, però, manca il 34enne che non è in casa.

I militari si mettono sulle sue tracce ed in pochi minuti fanno l’assurda scoperta: l’uomo è in una pizzeria a via Staffetta 205, a Varcaturo, non tra i clienti, bensì a lavorare come pizzaiolo. Alla vista dei carabinieri ha interrotto l’impasto ed è stato arrestato: per lui l’accusa è quella di evasione mentre sono già state avviate indagini sulla pizzeria.