Caserta, minaccia i vicini di casa con un’ascia: trovate armi bianche e munizioni

Caserta, minaccia i vicini di casa con un’ascia: trovate armi bianche e munizioni

La 67enne è stata portata presso una struttura sanitaria perchè era in condizioni di forte alterazione della persona


Nella giornata di ieri, 25 ottobre, una donna di 67 anni è stata denunciata per minacce aggravate nei confronti dei suoi vicini di casa e portata presso una struttura sanitaria perché in forte stato di agitazione. Stando a quanto riportato dalle testate locali, la donna ha minacciato una coppia, che risiede nello stesso cortile condominiale, con un’ascia ed una pistola.

Sul posto è giunta una Squadra Volante dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico della Questura. Gli agenti hanno fermato la 67enne casertana e hanno perquisito la sua abitazione. Durante l’operazione, i poliziotti hanno rinvenuto un vero e proprio arsenale tra armi bianche e munizioni. Sono state, dunque, ritrovate due pistole a salve, alcune cartucce, un’altra ascia, un bisturi e vari coltelli.

La 67enne casertana, come anticipato, è stata trasportata presso una struttura sanitaria per delle cure, in quanto era in condizioni di forte alterazione della persona. La donna, per ora a piede libero, è stata denunciata.