Portici, minori alla guida non si fermano all’Alt e scatta l’inseguimento: carabiniere ferito

Portici, minori alla guida non si fermano all’Alt e scatta l’inseguimento: carabiniere ferito

I minori sono stati denunciati per resistenza, lesioni a pubblico ufficiale e danneggiamento aggravato e stati affidati ai rispettivi genitori


PORTICI – Poco dopo la mezzanotte, a Portici, i Carabinieri della locale stazione percorrono le strade della città, quando a via Diaz notano due ragazzini a bordo di uno scooter senza casco e a quel punto scatta l’Alt. I due, però, non si fermano e nasce un lungo inseguimento. A supporto arrivano anche i Carabinieri della compagnia di Torre del Greco.

Dopo diversi chilometri, fino ad approdare nel comune di Torre del Greco, i militari seguono i centauri e nel percorso le gazzelle riportano qualche danno alla carrozzeria, ma ciò non impedisce l’arresa dell’inseguimento. I militari dell’Arma comunicano che la fuga termina a viale Ungheria. I giovanissimi, però, non si arrendono facilmente e nell’immobilizzarli uno dei carabinieri rimane ferito.

I due giovanissimi incensurati hanno 14 e 15 anni e chi guidava – il più piccolo tra i due – non aveva mai conseguito la patente. I minori sono stati denunciati per resistenza, lesioni a pubblico ufficiale e danneggiamento aggravato e sono stati affidati ai rispettivi genitori. Per il militare ferito è stato appurato un “trauma contusivo al polso, alla mano e alla spalla sinistra” e 5 giorni di riposo. Lo scooter, un Liberty 50 cc, è stato sequestrato.