Napoli, intonaco si stacca dal soffitto e finisce sulla testa dell’ insegnante: “Episodi frequenti soprattutto quando piove”

Napoli, intonaco si stacca dal soffitto e finisce sulla testa dell’ insegnante: “Episodi frequenti soprattutto quando piove”

Stessa sorte per il soffitto di uno dei bagni, dal quale si sono staccati grossi pezzi di cemento e intonaco


Durante l’orario di lezione, in un’aula del Politecnico Fermi – Gadda al Corso Malta di Napoli, un pezzo di intonaco si è staccato dal soffitto precipitando sulla testa di un insegnante. Stessa sorte per il soffitto di uno dei bagni, dal quale si sono staccati grossi pezzi di cemento e intonaco. Questo quanto raccontato da un alunno del Fermi – Gadda che ha inviato i video dei crolli al deputato Borrelli.

“Stando al racconto dell’alunno che mi ha inoltrato i video, questi episodi accadono spesso e in particolare quando piove. Non sarebbero gli unici problemi dell’edificio nel quale si registrano, a quanto raccontato, continue infiltrazioni d’acqua che sarebbero la causa di muffe alle pareti, spesso mancherebbe la corrente e in alcuni bagni l’acqua non sarebbe potabile. Anche le palestre vengono spesso chiuse a causa dei muri pericolanti. Chiedo che venga eseguita un’ispezione immediata per accertare le condizioni reali della struttura dove quotidianamente si recano studenti, insegnanti, personale di segreteria e bidelli. Sia fatto tutto ciò che è necessario per garantire a tutti loro l’assoluta sicurezza perché quanto accaduto non è assolutamente tollerabile”. Lo ha detto Francesco Emilio Borrelli, deputato di Alleanza Verdi – Sinistra.

GUARDA IL VIDEO