Abusa dell’allievo disabile: professoressa condannata a 6 anni

Abusa dell’allievo disabile: professoressa condannata a 6 anni

Il tribunale ha anche disposto per la donna una misura di sicurezza della durata di due anni, imponendole di tenersi a distanza da luoghi frequentati da minori, e l’interdizione dai pubblici uffici


Sei anni di reclusione: questa la condanna inflitta in primo grado a Firenze a un’insegnante di sostegno 50enne, accusata di violenza sessuale su un suo studente minore con l’aggravante della disabilità dello ragazzo e della minorità psicologica rispetto all’adulta. La sentenza è riportata oggi dalla stampa. Il fatto contestato risale al 5 novembre 2019. La denuncia era poi partita dalla famiglia dello studente, 17enne all’epoca.

Teatro della presunta violenza l’aula di una scuola nel territorio di Firenze. Il pm aveva chiesto una condanna a otto anni di reclusione. Il tribunale ha anche disposto per la donna una misura di sicurezza della durata di due anni, imponendole di tenersi a distanza da luoghi frequentati da minori, e l’interdizione dai pubblici uffici. Disposta infine anche una provvisionale di diecimila euro a favore della vittima.