Accoltellato durante una festa in casa, confessa l’aggressore

Accoltellato durante una festa in casa, confessa l’aggressore

Era stato identificato all’alba in seguito alle testimonianze di alcuni partecipanti alla festa in casa


Si è assunto le sue responsabilità Daniele Mura, il 21enne di Siniscola arrestato per aver accoltellato alla schiena Gianluca Dalu, 28 anni, dopo una lite per futili motivi, ieri notte, durante una festa in una abitazione di La Caletta. Mura, incensurato, ha confessato ai Carabinieri della Compagnia di Siniscola di essere lui l’autore ma, assistito dal suo avvocato Giuseppe Casu, ha precisato di averlo fatto reagendo ad una aggressione che avrebbe subito dalla vittima.

Per il 21enne, accusato di tentato omicidio, si sono aperte le porte del carcere Badu ‘e Carros di Nuoro in attesa dell’udienza di convalida del provvedimento restrittivo da parte del gip del tribunale barbaricino. Mura era stato identificato all’alba in seguito alle testimonianze di alcuni partecipanti alla festa in casa. Interrogato dai Carabinieri avrebbe dato anche indicazioni su dove recuperare il coltello da cucina usato per l’aggressione, l’arma però non è stata ancora trovata.